venerdì , 29 maggio 2020
Home / Le associazioni aderenti / Ass. GEnitori Scuole Cattoliche / Il “costo” delle scuole paritarie

Il “costo” delle scuole paritarie

È in arrivo il contributo alle scuole paritarie, si sono trasferiti agli Usr le risorse e in questi giorni hanno preso il via i versamenti alle scuole. Mai nessuno Governo aveva destinato tanta attenzione alla parità scolastica…
Parliamo di 13mila scuole, di 970mila studenti, di 130mila fra docenti e personale non docente. A questo sistema lo Stato riconosce un contributo annuo di 500 euro per quasi 1 milione di famiglie.
L’Ocse ha individuato e riconosciuto che il costo medio che lo Stato sostiene per uno studente italiano sia di circa 6.500 euro l’anno e parliamo di circa 9 milioni di ragazzi e bambini. Se domani le paritarie chiudessero si “risparmierebbe” il contributo di 500 euro, ma occorrerebbe  costruire nuove scuole, mantenerle, assumere insegnanti, pagare i servizi per un ulteriore milione di ragazzi e il costo unitario ce lo ricorda l’Ocse: 6.500 euro l’anno!
Gabriele Toccafondi, sottosegretario al Miur
Fonte: Il sussidiario.net, 27 luglio 2017
Per leggere tutto l’articolo clicca qui!