martedì , 18 settembre 2018
Home / Comunicati / In Emilia-Romagna abolito il pagamento del ticket sulle prime visite specialistiche

In Emilia-Romagna abolito il pagamento del ticket sulle prime visite specialistiche

In Emilia-Romagna abolito il pagamento del ticket sulle prime visite specialistiche

Accogliamo con soddisfazione la decisione della Giunta regionale dell’Emilia-Romagna di investire le risorse incamerate dal superticket sanitario, pagato da chi ha un reddito alto, in una misura volta ad aiutare le famiglie numerose.

Per la prima volta in Italia, per le coppie con due o più figli, verrà abolito il pagamento del ticket base da 23 euro sulle prime visite specialistiche. Un beneficio per circa 330 mila famiglie, pari a 1,5 milioni di residenti, di cui potranno avvalersi sia i genitori sia i figli. Un risultato frutto del lavoro del Forum dell’Emilia-Romagna al tavolo con le parti sociali.

La Giunta ha, inoltre, deciso di abolire la tassa aggiuntiva su farmaci (fino a 2 euro a confezione, con tetto massimo di 4 euro a ricetta) e prestazioni specialistiche (fino a 10 euro ognuna), dagli esami di laboratorio a quelli radiologici, con un risparmio per gli emiliano-romagnoli di 22 milioni di euro l’anno. Le misure entreranno in vigore dal 1° gennaio 2019.