venerdì , 10 aprile 2020
Home / Articoli / Settimana della Famiglia

Settimana della Famiglia



Molto da dire sulla politica locale e nazionale

L’iniziativa, a causa delle attuali restrizioni sanitarie, è stata rimandata a data da destinarsi ma ci sembra importante condividere l’articolo scritto dal Presidente Roberto Gontero per il settimanale diocesano di Torino «La Voce e Il Tempo» e pubblicato sul numero dell’8 marzo 2020.

La famiglia è protagonista nella vita delle persone con i suoi gesti quotidiani, ma la sua insostituibile funzione sociale rischia spesso di passare inosservata poiché la famiglia non grida, non insulta, non è arrogante. Semplicemente: «costruisce».
Per evidenziare la vocazione della famiglia alla «costruzione» della società civile, il Forum delle Associazioni familiari del Piemonte terrà del 13 al 22 marzo – coronavirus permettendo – una «Settimana della Famiglia» con incontri pubblici e dibattiti in varie località del Piemonte.
Molto ricco il programma (allegato a questo numero del «La Voce e Il Tempo», media partner della manifestazione) che le associazioni, la Diocesi di Torino e la Diocesi di Asti, l’Ufficio Famiglia hanno messo a punto con due chiari obiettivi:
• promuovere nelle famiglie la consapevolezza della loro funzione sociale e politica;
• sollecitare adeguate politiche familiari (family friendly), che valorizzino la cultura della vita dal concepimento fino alla morte naturale.

Ricco programma.
I temi saranno declinati nei 19 momenti aperti ai membri delle associazioni ma anche a tutti coloro che vogliono approfondire le molteplici tematiche della vita familiare. Non manca la proposta di momenti di preghiera, esercizi spirituali, presentazioni di libri, conferenze sull’affettività, sul rapporto famiglia–scuola e incontri di approfondimento sull’ esortazione apostolica di Papa Francesco «Amoris Laetizia». La riflessione sul documento (che, dopo la Familiaris Consortio, può essere considerato la nuova carta costituzionale delle famiglie cristiane e dell’attenzione della Chiesa nei loro confronti) si sviluppa in numerosi incontri in cartellone.
La Settimana della Famiglia vuole mettere in rete esperienze, sollecita iniziative, approfondisce temi che intercettano il vissuto delle famiglie, dà voce ai protagonisti delle comunità, delle Associazioni, dei Movimenti, rafforza il significato di una centralità familiare che va molto al di là dei confini ecclesiali e investe stili di vita, politica, società, educazione, formazione.

La riflessione sarà a tutto campo sui temi familiari in tutte le loro declinazioni: amore, sessualità, generazione, apertura alla vita, educazione e formazione dei figli, rapporti coniugali, stili di vita, separazioni e divorzi, accoglienza delle fragilità, reti parentali, politiche familiari.

I temi politici.
Con lo stile tipico del Forum, si entrerà anche nel dibattito sulla Legge Regionale del Fattore Famiglia e sul disegno di legge piemontese «Allontamento Zero», sui problemi del gioco d’azzardo e sulle problematiche del mondo del lavoro. Su questi temi il confronto è concentrato nella mattinata di sabato 21 marzo: un dibattito con la partecipazione di rappresentanti del mondo politico piemontese. Ha accolto l’invito anche il Presidente della Regione Alberto Cirio.

Assegno per figlio.
Si vorrebbe richiamare l’attenzione delle Istituzioni sulla nuova proposta del Forum Nazionale dell’«Assegno per figlio».
L’invecchiamento della popolazione, il crollo delle nascite che nel 1965 erano di 1.035.000 (nel 2018 sono scese a 449.000) e la ricerca di lavoro dei nostri giovani all’estero sono fenomeni ormai strutturali, che meritano una mobilitazione di tutte gli uomini di buona volontà.
L’incidenza della povertà assoluta oggi è del 6,3% per le coppie con 1 figlio, del 9,2% per le coppie con 2 figli, del 15,4% per le coppie con 3 o più figli.
L’incidenza della povertà relativa è del 14,2% per le coppie con un figlio, del 18,8% per le coppie con 2 figli, del 27% per le coppie con 3 o più figli.
Sono dati che devono interrogare chi ci governa, ai diversi livelli, perché fotografano l’impoverimento dell’Italia, una situazione che perdura da oltre 10 anni.
Il Forum delle Associazioni Familiari è consapevole che gli interventi monetari e fiscali da soli non bastano a sostenere adeguatamente i bisogni delle famiglie e a rilanciare la natalità. Tuttavia un intervento economico semplice ma sostanzioso, come l’assegno per figlio, facile e di immediata comprensione e uguale per tutti, può rappresentare quella spinta necessaria anche a favorire un cambio culturale significativo ad ogni livello e nella valorizzazione della famiglia con figli. Servono interventi tangibili e immediatamente comprensibili dai cittadini, tali da rilanciare l’economia e soprattutto la natalità, universali e strutturali.

Messa con Nosiglia
Sabato 14 marzo è in programma un’iniziativa ludica – «Corriamo per la famiglia» – insieme al momento centrale della Messa presieduta dall’arcivescovo mons. Cesare Nosiglia nel Santuario della Consolata.
La Settimana promossa dal Forum delle Famiglie vuole essere una testimonianza corale, per modalità ed intenzioni, che riassuma e rappresenti il lungo, impegnativo ed entusiasmante lavoro che dal 1977 il Forum compie per le famiglie Piemontesi. Occorre essere grati alle Diocesi di Torino ed Asti, all’Ufficio Famiglia di Torino ma soprattutto ai tanti volontari che ogni giorno si spendono per il bene comune. Si ringrazia anche Coldiretti, che nelle domeniche della «Campagna Amica» offrirà una tessera sconto del 10% sui prodotti acquistati dalle famiglie che si presentaranno nelle piazze dedicate.
La Settimana della Famiglia vuole accompagnare e agevolare le persone e la società nella lettura dei segni dei tempi, con una impostazione anticipatrice che oggi si può definire glocal : globale e locale, radicata nel Cristianesimo, ma universale e quindi aperta a tutti.
Roberto GONTERO
Presidente Forum Associazioni Familiari del Piemonte
forumfamigliepiemonte5@gmail.com
piemonte.forumfamiglie.org